R.D.Congo, a metà ottobre secondo vaccino sperimentale contro Ebola -2-

Coa

Roma, 23 set. (askanews) - L'agenzia delle Nazioni Unite ha precisato che il vaccino, che richiede un richiamo dopo 2 gorni ed entro a un massimo di 56, sarà somministrato a popolazioni a rischio in aree in cui non esiste una trasmissione attiva del virus Ebola. "Le autorità congolesi, nel decidere di distribuire il secondo vaccino sperimentale (...) hanno dimostrato ancora una volta la leadership e la determinazione a porre fine a questa epidemia il più presto possibile", ha affermato il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, citato in un comunicato ripreso da Afp.

Dichiarato il primo agosto 2018, il decimo focolaio di febbre emorragica Ebola sul suolo congolese ha ucciso oltre 2.100 persone. Lo scorso luglio, l'Oms ha elevato la minaccia dell'Ebola a "emergenza sanitaria pubblica di rilevanza internazionale". Fino ad ora, solo il vaccino sperimentale prodotto da Merck, considerato "molto efficace e sicuro" dall'Oms, era stato utilizzato dalla Repubblica democratica del Congo. (Segue)