R. Lombardia: 15 mln per “Bando Illumina” per i piccoli Comuni

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 12 ott. (askanews) - Al via dal prossimo 15 novembre il "Bando Illumina" finalizzato all'erogazione di sovvenzioni "per interventi sui sistemi di pubblica illuminazione per conseguire il miglioramento delle prestazioni illuminotecniche, di rendimento energetico, di sicurezza della circolazione e degli impianti nonché il contenimento dell'inquinamento luminoso". Lo ha riferito in una nota Regione Lombardia, che con l'assessore a Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni, Massimo Sertori, ha spiegato che si tratta di una misura "destinata a Comuni lombardi con popolazione inferiore a cinquemila abitanti per la riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica di proprietà, e che le risorse finanziarie messe in campo dall'assessorato per questo bando ammontano a 15 mln di euro".

Regione ha precisato che il contributo viene erogato a fondo perduto nella misura del 90% delle spese sostenute ammissibili e viene concesso nel limite massimo di un milione di euro per ogni intervento. I costi ammissibili relativi all'intervento proposto devono essere almeno pari a 50mila euro. Il termine massimo per la consegna e l'inizio lavori degli interventi è stabilito al 31 dicembre 2022, mentre ogni intervento ammesso al contributo deve essere realizzato, collaudato e rendicontato entro il 30 novembre 2023, salvo proroghe.

"I tempi di apertura e chiusura del bandosono stati calibrati in modo tale da consentire ai Comuni di produrre tutta la documentazione utile e di svolgere le complesse procedure necessarie per l'eventuale acquisizione in proprietà degli attuali impianti" ha aggiunto Sertori, concludendo "è massima l'attenzione nei confronti dei piccoli Comuni, attraverso una politica lungimirante che mette al centro le esigenze delle piccole comunità lombarde".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli