R. Lombardia: 200mila euro per rilancio attrattività area Valfurva

Red-Alp

Milano, 1 ago. (askanews) - Uno stanziamento di 200mila euro per finanziare iniziative volte alla valorizzazione e alla promozione turistica di una realtà particolarmente attrattiva come la Valfurva (Sondrio) che, a seguito delle recenti ondate di maltempo, ha dovuto far fronte ad una situazione di emergenza connessa al movimento della frana del Ruinon. E' quanto prevede la delibera approvata dalla Giunta regionale lombarda su proposta dell'assessore a Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni di Regione Lombardia, Massimo Sertori, di concerto con la sua collega al Turismo e Marketing territoriale, Lara Magoni.

"Regione Lombardia ha voluto destinare una misura di sostegno alla Valfurva da utilizzare per una campagna di comunicazione mirata, dalle affissioni, alla stampa, dalla radio alla tv, sino ai canali digitali e social, oltre ad iniziative promozionali per il rilancio dell'area che, dell'ospitalita' turistica, ha fatto la sua vocazione" ha spiegato Sertori, aggiungendo che "in vista della prossima stagione invernale e del ripristino delle condizioni di sicurezza per l'accesso alla valle, l'intento è quello di sviluppare proposte che generino vantaggi nel medio-lungo termine e tendano al potenziamento dell'offerta turistica. Per guardare oltre i risvolti negativi della frana, era doveroso dare un segnale di aiuto per tutta la comunità"

"Regione Lombardia ancora una volta sostiene i territori: la frana del Ruinon sta creando notevoli disagi al turismo dell'Alta Valtellina e i fondi messi a disposizione aiuteranno a ridare slancio ad un'attività vitale per tutta la comunità" ha dichiarato Magoni, sottolineando che "in tal senso sono convinta che la collaborazione sinergica con amministratori ed enti locali donerà valore aggiunto, in modo da mettere in campo iniziative ed attività importanti per la valorizzazione del territorio".