R. Lombardia: 360mila euro per promuovere la legalità nelle scuole

Red-Alp

Milano, 3 mar. (askanews) - La Giunta regionale della Lombardia, su proposta dell'assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha stanziato 360mila euro per interventi di educazione alla legalità con le scuole.

Lo ha annunciato la stessa Regione, spiegando che si tratta di 120mila euro annuali per il periodo 2020 - 2022 attraverso il progetto 'gli strumenti della Legalità dei Centri per la Promozione della Legalità per il sistema scolastico e sociale della Lombardia' che mira ad ampliare le attività dei 13 CPL (uno per ogni Provincia e 2 per la Città Metropolitana), includendo soprattutto le scuole periferiche. L'iniziativa sarà realizzata in convenzione con l'Ufficio scolastico regionale della Lombardia.

De Corato ha sottolineato che "parlare di legalità e realizzare progetti stimolando alla riflessione i ragazzi è fondamentale e farlo sin dai banchi di scuola può essere decisivo". "Anche in questa occasione, così come in tanti altri casi, come Regione abbiamo messo a disposizione somme significative - ha concluso l'assessore - e la sinergia con l'Ufficio scolastico regionale e i Cpl sarà sicuramente decisiva per il buon andamento del progetto".