R. Lombardia, in fase di ultimazione restyling aula consiliare

Mda

Milano, 4 set. (askanews) - Sono in via di ultimazione e completamento i lavori di rifacimento dell'Aula consiliare di Palazzo Pirelli iniziati lo scorso 2 agosto, che si sono resi necessari per assicurare un sostanziale adeguamento funzionale che ha interessato anche altri settori e spazi del Palazzo. Tali lavori e interventi fanno capo alla Giunta regionale e sono stati aggiudicati alla società Fastweb, che nel rispetto del cronoprogramma concordato, da metà luglio ha cominciato i primi interventi a partire dalle varie aule e sale riunioni delle Commissioni consiliari. Lo comunica l'ufficio stampa del Consigio regionale della Lombardia in una nota.

I lavori hanno riguardato l'infrastrutturazione hardware e software dell'Aula consiliare con l'introduzione di tecnologie più innovative, per garantire soluzioni ottimali e personalizzabili a supporto del dibattito e del sistema di votazione elettronica: nello specifico sono stati adeguati anche gli impianti elettrici e i sistemi multimediali, con il rifacimento della piattaforma tecnologica delle singole postazioni e dei relativi layout. In particolare è stata prevista l'installazione di sistemi di ultima generazione e di classi energetiche particolarmente efficienti.

E' stata inoltre introdotta la possibilità, per chi segue le dirette streaming delle sedute, di poter usufruire del servizio di sottotitolazione.

I lavori presso tutte le sale riunioni del Palazzo sono già stati completati, così che da lunedì 9 settembre potrà riprendere regolarmente l'attività istituzionale con le riunioni delle Commissioni consiliari e lo svolgimento dei convegni e dei seminari in programma.

Per quanto concerne l'Aula consiliare, in questi giorni saranno effettuate le ultime sessioni di test con i funzionari del Consiglio regionale per le verifiche finali in particolare della funzionalità del nuovo sistema di votazione, così da garantire la piena efficienza nello svolgimento delle sedute di Consiglio regionale, che, come condiviso dai Capigruppo consiliari, potrà pertanto tornare a riunirsi regolarmente da martedì 17 settembre, giorno in cui è prevista una seduta dedicata agli atti di indirizzo.

Le ultime modifiche apportate e gli ultimi interventi di adeguamento che hanno interessato l'Aula consiliare e gli spazi istituzionali di Palazzo Pirelli risalgono all'estate 2013: in precedenza l'Aula consiliare era stata oggetto di rifacimento e restyling integrale in seguito allo schianto dell'aereo sul Pirellone il 18 aprile 2002.

I lavori eseguiti sono stati effettuati nel pieno rispetto delle caratteristiche strutturali e delle prerogative storiche e architettoniche dell'edificio, che costituisce un bene di grande valore per l'intera comunità regionale.