R.Lombardia: Governo approvi protocollo per apertura impianti sci

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 16 dic. (askanews) - "Il Governo approvi il protocollo per l'apertura degli impianti sciistici dopo il 7 gennaio, come previsto da Dpcm, e si impegni, inoltre, a mettere sul tavolo ristori adeguati per gli impiantisti e tutto il 'comparto neve', duramente danneggiati dall'emergenza sanitaria". Lo ha ribadito l'assessore lombardo allo Sport e giovani, Martina Cambiaghi, annunciando che per venire incontro alle difficoltà del settore, è stato incrementato di altri 100 mila euro il contributo destinato a gestori di piste di sci e impianti di risalita; complessivamente la cifra destinata a finanziare il bando 'Innevamento 2020' sale a 1 milione 500 mila euro.

Il contributo è destinato ai gestori di piste da sci e di impianti di risalita che operano nei comprensori sciistici lombardi, nelle discipline di sci alpino e sci di fondo. La misura regionale contribuisce annualmente a ristorare circa il 20% delle spese complessive sostenute dagli impiantisti. La misura vede coinvolti tutti i 44 impianti regionali. "L'incremento va a finanziare in particolare le spese sostenute dagli impiantisti anche per la stagione sciistica scorsa - ha aggiunto Cambiaghi - quando a causa della pandemia gli impianti sono stati chiusi in anticipo".

La misura assicura l'erogazione di contributi a fondo perduto per la copertura dei costi di esercizio. Il bando comprende il ristoro per gli impiantisti per il consumo di energia elettrica, di carburante per i mezzi che si occupano della sistemazione e battitura delle piste oltre all'approvvigionamento idrico per la produzione di neve programmata. "Con questo incremento di 100 mila euro - ha detto l'assessore Cambiaghi - dimostriamo come Regione Lombardia e l'assessorato allo Sport siano vicini a tutto il comparto neve in questo difficile momento. Vogliamo fortemente sostenere gli impianti di risalita e tutto il mondo della neve, uno dei settori chiave della nostra economia, importante volano per il mondo sportivo invernale".