Raccolte a Firenze 'on the go' migliaia di lattine per bevande

(Adnkronos) - Stimolare la raccolta e l’avvio a riciclo delle lattine per bevande in alluminio consumate all’aperto. Questo l'obiettivo dell’International Recycling Tour 2022 che si è svolto, dal 3 al 5 giugno, in numerose città europee (con tappe straordinarie anche in Brasile e in Colombia). In Italia l’iniziativa ha fatto tappa a Firenze grazie all’impegno congiunto di Cial - Consorzio Nazionale Imballaggi in Alluminio, Comune di Firenze e Alia Servizi Ambientali Spa.

Il punto nevralgico dell’iniziativa è stato il Parco San Donato dove una grande installazione di lattine, raffigurante l’Arcobaleno della Pace, ha fatto da sfondo simbolico alle attività di raccolta. Dotati di zaini raccogli-lattine, durante tutta la tre giorni, gli animatori del progetto hanno incoraggiato la cittadinanza a mantenere puliti gli spazi pubblici e a rispettare le semplici regole di un corretto smaltimento dei rifiuti. Sono state migliaia le lattine in alluminio vuote consegnate spontaneamente a Firenze agli 'ambasciatori del riciclo'.

La lattina per bevande, realizzata al 100% in alluminio, è un oggetto di uso familiare: ogni italiano ne consuma in media 36 ogni anno. Sempre su base annua, su scala nazionale vengono immesse sul mercato circa 2 miliardi di lattine. Cial ne avvia al riciclo l’88%, con un enorme risparmio di energia e materia. Non solo. Grazie ai continui investimenti tecnologici, le lattine sono col tempo divenute sempre più leggere. Ciò ha comportato una progressiva diminuzione del materiale necessario per produrle: negli ultimi 20 anni il peso di ogni lattina è calato del 15%. Oggi una lattina pesa circa 12,5 gr.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli