Radio per l’Italia: emittenti unite per trasmettere l’Inno di Mameli

Radio per l'Italia: musica contro la paura del coronavirus

Per la prima volta nel nostro Paese le stazioni radiofoniche si sincronizzano per trasmettere insieme l’inno di Mameli e tre canzoni che hanno fatto la storia dell’Italia: l’iniziativa “La Radio per l’Italia” lancia un gesto di speranza e di gioia che invita gli italiani a uscire sui balconi e cantare, per sconfiggere (o almeno allontanare per il tempo di una canzone) la paura e la preoccupazione che stiamo vivendo in questi giorni di quarantena per il coronavirus. L’appuntamento è venerdì 20 marzo alle ore 11.

“La Radio per l’Italia” contro il coronavirus

A distanza di cento anni dalla trasmissione del primo programma radiofonico, per la prima volta tutte le emittenti radiofoniche, dalle radio nazionali a quelle locali, si uniscono per trasmettere insieme l’Inno di Mameli e altre tre canzoni che fanno parte del repertorio nazionale: Azzurro di Adriano Celentano, La canzone del sole di Lucio Battisti e Nel blu dipinto di blu di Domenico Modugno.

L’invito è quello di sintonizzarsi, alzare il volume, spalancare le finestre, uscire sui balconi e cantare. “La Radio per l’Italia” vuole lanciare così un gesto di speranza e di comunità, in queste settimane di reclusione in casa per rallentare la diffusione del coronavirus. La musica dai balconi sta diventando un’iniziativa sempre più diffusa per tenersi compagnia in questi giorni di allontanamento sociale, dimostrandosi un modo gioioso e creativo per passare del tempo insieme rispettando le distanze di sicurezza.

Dove ascoltare “La Radio per l’Italia”

È possibile sintonizzarsi su tutte le piattaforme Fm e Dab, in televisione e in streaming sui siti e sulle App delle radio aderenti all’iniziativa.

Aderiscono all’iniziativa “La Radio per l’Italia” le seguenti emittenti nazionali: Rai Radio 1, Rai Radio 2, Rai Radio 3, Rai Isoradio, M2O, R101, Radio 105, Radio 24, Radio Capital, Radio Deejay, Radio Freccia, Radio Italia Solomusicaitaliana, Radio Kiss Kiss, Radio Monte Carlo, Radio Radicale, Radio Zeta, RDS 100% grandi successi, RTL 102.5, Virgin Radio, Radio Maria. Ci sarà anche la partecipazione di radio locali, come l’Associazione Aeranti-Corallo e l’Associazione Radio Locali FRT-Confindustria Radio Tv.