Radja Nainggolan: le parole della moglie Claudia Lai dopo il tumore al seno

·1 minuto per la lettura
nainggolan con la moglie claudia
nainggolan con la moglie claudia

Claudia Lai è la splendida moglie di Radja Nainggolan, bomber centrocampista del Cagliari. Da due anni la 38enne si vede impegnata in una delle più dure battaglie della vita, ossia quella contro il cancro al seno. La donna non si è del resto mai tirata indietro sui social, raccontando ogni passaggio della malattia con grande coraggio. Superato l’acme della paura e i cicli di chemioterapia, la bella Claudia è fortunatamente guarita, nonostante il grande cambiamento che il tumore le ha arrecato nella sua quotidianità.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Claudia Nainggolan racconta la malattia

“Le medicine continuano a logorarmi, ho le ossa di una donna di 60 anni”, ha infatti dichiarato la Dj in una recente intervista a un noto quotidiano nazionale. Dopo quattro mesi ha tuttavia ripreso a fare attività fisica in palestra, ma le “terapie oncologiche distruggono i denti”. Per questo motivo si trova ora in una cura speciale, mentre i capelli sono tornati a crescere nonostante il peso perso a causa della dieta oncologica.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Claudia Lai è la figlia di un maresciallo dei carabinieri, che lavorava a Serramanna, nella provincia del Medio Campidano. Da commessa in un negozio di abbigliamento, dopo aver conosciuto Nainggolan la vita della donna è notevolmente cambiata. Sposati nel 2011, oggi i due hanno due splendide figlie, Aysha e Mailey, che spesso compaiono nei rispettivi profili social dei loro genitori.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli