Raffaella Bergè oggi: che fine ha fatto Marina Kroger di Centovetrine?

RaffaellaBergechefinehafatto

Alla fine degli anni ’90 Raffaella Bergè era conosciuta come Marina Kroger, la spietata donna d’affari di Cento vetrine. Da allora l’attrice si è allontanata completamente dalle scene, e il suo passato cela un episodio oscuro.

Che fine ha fatto Raffaella Bergè?

In tanti la ricordano per il suo ruolo in Cento Vetrine, eppure Raffaella Bergè è sparita dalle scene dopo il suo ruolo nella popolare fiction e in molti si chiedono che fine abbia fatto. Sui social è praticamente assente, e sembra inoltre che in passato sia finita in grossi guai con la legge. Il 23 aprile 2003 l’attrice sarebbe stata arrestata dopo un’accusa di riciclaggio di denaro. L’attrice avrebbe compiuto “operazioni atte a ostacolare l’identificazione della provenienza delittuosa” di un assegno circolare di 200mila euro.

Nei guai sarebbe finito anche l’allora marito di Raffaella Bergè, all’anagrafe Raffaella Bigonzi, Mario Calcagni. L’uomo sarebbe stato sotto inchiesta con l’accusa di aver fornito false attestazioni ad alcune aziende per partecipare a gare di appalto senza avere i requisiti richiesti.

I due hanno avuto insieme una figlia, Gioia, mentre l’attrice aveva già avuto due figli da un suo precedente matrimonio, Filippo e Riccardo. Le ultime apparizioni televisive di Raffaella Bergè risalgono ai primi anni 2000, e da allora l’attrice ha deciso di vivere con la massima discrezione la propria vita privata e sono in molti a domandarsi cosa faccia oggi.