Raffaella Carrà contro “La vita in diretta”: manca d’ironia

Raffaella Carrà contro “La vita in diretta”: manca d’ironia

Roma, 23 ott. (askanews) – Raffaella Carrà contro “La vita in diretta” e Rai1. Lo fa nel corso della conferenza stampa di presentazione della seconda stagione di “A Raccontare Comincia Tu”, in onda su Rai3 da giovedì 24 ottobre.

“La tv dal vivo per me è meravigliosa. Guardo un po’ tutto, non tutto mi piace. Mi fa soffrire quando un programma potrebbe essere fatto meglio per un pizzico di scelte diverse. Magari un programma che non va perché ci sono robe troppo tristi, si potrebbe dare ogni tanto un po’ di ironia?

Tipo? La vita in diretta: sono obbligati a fare sempre storie complicate, io l’avrei alleggerita un po’. Non trovo che sia colpa dei conduttori, forse nemmeno degli autori, direi della rete. Adesso mi odierà il direttore di rete, ma tanto è uguale. C’è qualcosa che impedisce loro di essere ariosi”.