Raffaella Carrà, Dominella (Gattinoni), 'il suo stile? Sexy e rassicurante'

·1 minuto per la lettura

'Abbiamo vestito più volte Raffaella Carrà, in tv e in privato, le ho dedicato mostre e retrospettive. Fu la prima show girl ad indossare gilet e bretelle in televisione. Ha rivoluzionato il mondo del piccolo schermo, ha scoperto l'ombelico, ma sapeva bene quello che desiderava in ambiti di moda. Non ha mai delegato nessuno, aveva idee sempre molto, molto chiare". E' il ricordo all'Adnkronos di Stefano Dominella, presidente della maison Gattinoni, di Raffaella Carrà.

"So che ordinava gli abiti al telefono perchè detestava andare a fare le prove - ha aggiunto- I costumisti Corrado Colabucci e Gabriele Mayer sono stati un punto di riferimento per tutta la vita. Raffaella Carrà era una donna sicura e decisa con un suo stile personalissimo e ricco di personalità. Era lei che suggeriva al couturier e non il contrario".

"E' stata la colonna sonora della nostra vita - ha proseguito il presidente di Gattinoni - Il suo stile? Sexy e rassicurante. Amava i pantaloni soprattutto quelli a vita alta e le giacche smoking. Non amava sentirsi costretta negli abiti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli