Raffaella Carrà, il fratello Renzo morì mentre lei era a Sanremo: “Una tragedia”

·1 minuto per la lettura
raffaella carrà
raffaella carrà

Raffaella Carrà, scomparsa nello sgomento generale il 5 luglio 2021 dopo aver combattuto contro una malattia pressoché a tutti ignota, aveva un fratello di nome Renzo, deceduto nel 2001 soli 56 anni a causa di un tumore al cervello. Per la showgirl bolognese salutare il suo unico fratello fu un dolore immenso, tanto più che si trovava a Sanremo in procinto di preparare il Festival.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Raffaella Carrà e la malattia del fratello Renzo

La popolare showgirl raccontò di aver ricevuto una telefonata che le comunicava la tragedia relativa al fratello: “Mi appoggiai al muro, ma quel Sanremo lo portai avanti lo stesso”. La Carrà si prese poi cura dei suoi due nipoti rimasti orfani di padre, Federica e Mattia. Essi trovarono nella popolarissima zia un vero e proprio punto di riferimento e lo stesso fu per lei, che in loro ritrovò i figli che non aveva mai avuto.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

La notizia della morte del fratello Renzo Pelloni arrivò dunque per Raffaella Carrà in maniera del tutto inaspettata. Nonostante l’immensa destabilizzazione, la regina della televisione italiana decise comunque di portare avanti quel progetto, dissimulando il dolore con l’esuberanza che l’ha sempre contraddistinta. Oggi siamo tutti noi a piangere la comparsa della diva, che lascerà senza dubbio un vuoto difficilmente colmabile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli