Raffaella Carrà, il legame con la famiglia materna: "La chiamavano tutti Lella"

·2 minuto per la lettura
Raffaella Carrà
Raffaella Carrà

Prima di diventare uno dei volti più famosi del piccolo schermo italiano Raffaella Carrà ha vissuto un’infanzia semplice a Bellaria per poi trascorrere – dopo la separazione dei genitori – molto tempo con la famiglia materna, di origini siciliane.

Raffaella Carrà: il legame con la famiglia

Nata a Bologna nel 1943 Raffaella Carrà è cresciuta a Bellaria (all’epoca provincia di Forlì) per poi trasferirsi presto a Roma (dove ebbe inizio la sua carriera come attrice e showgirl). Parte integrante della sua formazione giovanile sono stati senza dubbio i parenti siciliani (da parte materna) con cui la conduttrice ha trascorso i primi anni della sua giovinezza in seguito alla separazione dei genitori. Proprio i nonni materni avrebbero trasmesso alla giovanissima Raffaella Carrà l’amore per la musica (la nonna Andreina suonava il violino) e per l’arte, indirizzando la ragazza verso lo studio della danza. Il cugino della compianta conduttrice, l’avvocato Fabio Granata (deputato nazionale e vicepresidente della Regione Siciliana) ha confessato alcuni retroscena sulla vita privata della conduttrice, che a suo dire tutti avrebbero chiamato “Lella”:

“Il nonno di Raffaella, Vincenzo Dell’Utri era il fratello di mia nonna materna Graziella Dell’Utri, quindi mia madre era prima cugina della mamma di Raffaella, Iris Dell’Utri. (…) Il fratello, Enzo, era ospite a casa nostra. Ho sempre tenuto riservata questa parentela anche se non solo ammiravo Lella (così era chiamata a casa), ma ne ho apprezzato sempre la bellezza, la carica vitale, la semplicità, la straordinaria preparazione artistica ma anche il coraggio e le battaglie coraggiose e d’avanguardia.”

Raffaella Carrà: la madre e il fratello

Raffaella Carrà era molto legata a sua madre e suo fratello, entrambi morti giovani per cancro ai polmoni. Anche la conduttrice è morta per un tumore ai polmoni (aveva 78 anni). La Carrà stessa confessò di aver appreso della morte di suo fratello mentre si trovava al Festival di Sanremo, motivo per cui in seguito è sempre stata restia ad accettare la conduzione del programma.

Raffaella Carrà: la scomparsa

Raffaella Carrà si è spenta a Roma il 5 luglio 2021. La conduttrice aveva tenuto nascosta la sua malattia e la notizia della sua scomparsa ha lasciato sotto shock molti dei suoi fan. Alcuni giorni dopo i funerali sono emersi alcuni dettagli commoventi riguardanti la sua ultima donazione benefica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli