Raffaella Carrà intervista Renato Zero: “Con lui è stato difficile”

Raffaella Carrà Renato Zero

Raffaella Carrà si è confessata a cuore aperto, rivelando di soffrire d’ansia nonostante la sua carriera straordinaria nel mondo della TV. La showgirl ha anche parlato del suo rapporto con Renato Zero, ospite d’eccezione per la prima puntata di A raccontare comincia tu.

Raffaella Carrà e Renato Zero

A raccontare comincia tu è iniziato il 24 ottobre su Rai3 e il primo ospite eccezionale di Raffaella Carrà è stato il suo amico di sempre, Renato Zero. Da anni il cantante si è allontanato sempre di più dal mondo dei riflettori, ma stando a quanto dichiarato dalla showgirl lei sasrebbe riuscita a farlo aprire su questioni che l’artista avrebbe preferito dimenticare, come l’amicizia con Loredana Bertè. Proprio sul rapporto con la cantante Renato Zero ha ricordato alcuni aneddoti, e ha dichiarato: “Le auguro tutto il bene, ha lavorato molto, sodo e si merita tutto quello che ha”. Nessuna delucidazione però in merito ai loro rapporti attuali che, si vocifera, si siano bruscamente interrotti.

Raffaella Carrà, balzata in questi giorni alle cronache per alcune sue controverse dichiarazioni su La Vita in Diretta, ha parlato anche della sua “ansia da prestazione”, la quale non si sarebbe attenuata neanche dopo una carriera importante e duratura come la sua. La Carrà ha rivelato che a metterle ansia sarebbe anche l’idea di intervistare personaggi importanti: ad esempio nella prima edizione del programma ha rivelato che avrebbe dovuto intervistare il Premier Giuseppe Conte. All’ultimo il Presidente dovette declinare la proposta per i troppi impegni politici, e lei si sarebbe sentita “sollevata” nel non dover realizzare l’intervista.