Raffaella Carrà, l'ultimo gesto prima di salutarci per sempre

·1 minuto per la lettura

Raffaella Carrà non smette di stupire: a pochi giorni dal funerale, emerge un altro dettaglio sulla sua generosità.

LEGGI ANCHE:-- Raffaella Carrà, l’agente svela ‘i colleghi che dicono falsità sul suo conto': ecco chi sono

La conduttrice ha infatti voluto donare la sua palestra a Porto S. Stefano alla Onlus Confraternita di Misericordia. Il gesto è arrivato a poche settimane dalla sua morte. La sua scomparsa ha commosso l'Italia intera e non solo.

A raccontare l'avvenimento è stato il governatore Roberto Cerulli, che attraverso un post ha spiegato l'accaduto:

“"Roberto sono Raffaella, vorrei donarvi un mio immobile che ho a porto s. stefano. potrete farci le vostre attività". Tentai di ringraziarla ma niente, non me lo permetteva [...] Con Renato Tulino andammo a vederlo: un regalo grandissimo per il suo valore immobiliare, e così la incontrammo a Roma dal notaio. In quell'incontro ebbi però uno strano presentimento: nonostante la sua dinamicità di sempre, rimase con gli occhiali scuri e la mascherina ben messa: sembrava che volesse nascondere qualcosa [...] forse, alla luce di questa tragedia, penso volesse tenere per sé il suo brutto segreto” ha spiegato Roberto Cerulli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli