Raffineria perde petrolio, a rischio fenicotteri rosa su isola Caraibi

Kingston (Giamaica), 28 ago. (LaPresse/AP) - Una fuoriuscita di petrolio sta minacciando la popolazione di fenicotteri rosa e altri animali selvatici lungo le coste dell'isola di Curacao, situata nel mar dei Caraibi, di fronte al Venezuela. Ambientalisti hanno fatto sapere che il greggio sta fuoriuscendo da diversi giorni da almeno un serbatoio di proprietà della raffineria Isla, il principale datore di lavoro nel Paese. La raffineria appartiene alla compagnia petrolifera di Stato venezuelana. "Si tratta probabilmente del più grande disastro ambientale nella storia di Curacao", ha affermato Peter van Leeuwen del gruppo Stichting Smoc. "Tutta la zona di Jan Kok - ha riferito l'ambientalista - è nera, gli uccelli sono neri e così anche i granchi e le piante. Tutto è coperto dal petrolio". L'uomo ha notato che la fuoriuscita era diventata visibile la settimana scorsa, ma gli sforzi per ripulire la zona sono stati avviati soltanto adesso. Attualmente operai stanno scavando delle buche nella spiaggia di Jan Kok per catturare il petrolio fuoriuscito e mischiarlo con la sabbia e la terra per poi rimuoverlo dalla zona.

Ricerca

Le notizie del giorno