Ragazza 21enne scomparsa dalla psichiatria di Cittiglio: trovata senza vita in un B&B

21enne psichiatria morta
21enne psichiatria morta

Per la ragazza di 21 anni scomparsa nelle scorse ore dal reparto di psichiatria dell’ospedale di Cittiglio in provincia di Varese è finita nel peggiore dei modi. La giovane che aveva fatto perdere le proprie tracce nel pomeriggio di sabato 6 agosto, è stata ritrovata senza vita in un Bed & Breakfast. Il ritrovamento del corpo della 21enne è stato reso possibile grazie ad una fitta operazione di ricerca che si è snodata lungo tutto il territorio.

21enne scomparsa dal reparto di psichiatria trovata morta: la vicenda

Sono diversi ancora gli aspetti della vicenda sulla quale fare luce. Stando a quanto riporta la testata VareseNews, la vittima avrebbe sofferto per diverso tempo di problemi psichici. Ad accorgersi che la giovane ospite del B&B potesse essere proprio la ragazza scomparsa sarebbe stato proprio il titolare della struttura. Quest’ultimo avrebbe inizialmente bussato alla porta senza tuttavia avere risposte, da lì l’appello alle Forze dell’ordine.

L’intervento della squadra mobile e dei vigili del fuoco

Nella mattinata di domenica 7 agosto sono intervenuti infine sul posto gli uomini della squadra mobile di Varese così come i vigili del fuoco. Su come la giovane sia morta sarà necessario saperne di più. Stando a quanto emerge da un primo accertamento – si legge da Fanpage.it – non sarebbero stati rilevati segni di violenza. Ciò farebbe presumere che possa essersi tolta la vita volontariamente. Su quest’ultimo punto sarà l’autopsia a togliere ogni dubbio.