Ragazza deceduta per un malore

·1 minuto per la lettura
Arianna Dalmasso
Arianna Dalmasso

Arianna Dalmasso è morta all’età di 24 anni a causa di un malore improvviso dopo una cena insieme alle sue amiche. Lutto a Boves, in provincia di Cuneo.

Arianna Dalmasso morta a 24 anni per un malore improvviso dopo una cena con le amiche

Arianna Dalmasso, studentessa universitaria, è morta a 24 anni per un malore improvviso, ancora senza risposta, dopo una cena in compagnia delle sue amiche. Lutto a Boves, in provincia di Cuneo, per la scomparsa della giovane, avvenuta martedì 14 settembre. Arianna era a Torino, dove frequentava la facoltà di Fisica e viveva con altre studentesse. Improvvisamente ha accusato un malore. Le amiche hanno subito cercato di soccorrerla e hanno chiamato il 112. La ragazza è stata portata all’ospedale Mauriziano. I medici hanno fatto il possibile per salvarla, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Arianna Dalmasso morta a 24 anni per un malore improvviso: autopsia

Sul corpo della ragazza di 24 anni è stata disposta l’autopsia, richiesta dagli stessi medici del Mauriziano, per risalire alle cause della morte. L’intera comunità di Boves è rimasta scioccata. Tante persone nel paese conoscevano bene Arianna. La ragazza studiava fisica ed era appassionata di musica e di arte. Era una ragazza molto conosciuta nel suo paese, che si stava semplicemente godendo una bella serata in compagnia delle amiche, che purtroppo si è trasformata in una tragedia.

Arianna Dalmasso morta a 24 anni per un malore improvviso: le parole del sindaco

È una vera tragedia. Conosco bene il padre, geometra, con cui ho lavorato più volte. Siamo davvero senza parole. Ci confronteremo oggi in giunta comunale per decidere come ricordare Arianna” ha spiegato Maurizio Paoletti, sindaco di Boves.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli