Morta in casa a Toscolano Maderno: possibile suicidio

ragazza muore strada

Tragedia nel bresciano: una ragazza è stata trovata morta in casa, per cause ancora in fase di accertamento, a Toscolano Maderno. Secondo le primissime ipotesi potrebbe trattarsi di un suicidio. L’episodio è avvenuto nella mattinata di giovedì 13 febbraio. Sono in corso le opportune indagini sul caso. L’allarme è scattato alle ore 7:59, ma all’arrivo dei soccorsi nulla è stato possibile per salvare la giovane.

Toscolano Maderno, ragazza morta in casa

In un primo momento si era parlato di un decesso avvenuto per strada, ma successive ricostruzioni hanno fatto emergere la realtà dei fatti: la ragazza è stata trovata morta nella sua casa a Toscolano Maderno. A lanciare l’allarme è stato il marito della 23enne. Secondo le prime ipotesi dell’Azienda nazionale emergenza urgenza potrebbe trattarsi di un suicidio. L’allarme è scattato pochissimi minuti prima delle ore 8 di giovedì 13 febbraio. Immediato l’intervento dell’ambulanza, dell’elisoccorso del 118 e dell’automedica. Il personale sanitario giunto sul posto, però, non ha potuto che constatare il decesso della ragazza. Sono in corso le indagini per verificare le cause e la dinamica di quanto accaduto. Spetterà ai carabinieri di Salò chiarire quanto accaduto.

Il precedente

Un episodio molto simile era accaduto l’11 febbraio a Poggiridenti, in provincia di Treviso, dove un uomo di 68 anni era morto improvvisamente in strada. In quel caso si trattò di un malore improvviso accusato in via Ferrari, nella zona alta del paese. Inoltre, anche in questo caso inutili si rivelarono i soccorsi tempestivi del personale medico. Il pensionato, residente a Poggiridenti, era però originario di Sondrio, in Lombardia.