Ragazza investita a Brescia, travolta mentre cercava il proprio cane

ambulanza-brescia

Sono stati attimi di angoscia quelli vissuti a Poncarale, in provincia di Brescia, da una ragazza investita dalla sua stessa auto mentre cercava il proprio cane. La 22enne, corsa per poter prendere l’animale scappato, era infatti scesa dal veicolo senza però aver inserito il freno a mano. L’auto avrebbe quindi iniziato ad avanzare, travolgendo la ragazza nel vialetto di casa e ferendola gravemente. L’episodio è avvenuto intorno alle ore 23 di mercoledì 14 agosto.

Ragazza investita a Brescia

Stando ad un prima ricostruzione, fatta dalla Polizia Stradale giunta immediatamente sul posto, la ragazza era appena rientrata nel vialetto di casa. Parcheggiata l’auto, essa stava infatti attendendo la chiusura del cancello automatico dell’abitazione. Improvvisamente, il cagnolino è però riuscito a fuggire dal cancello, avventurandosi lungo la strada. È stato a quel punto che la ragazza sarebbe scesa di corsa dall’automobile, probabilmente dimenticandosi di inserire il freno a mano presa dalla foga del momento.

Una dimenticanza che è costata caro alla 22enne. L’automobile ha infatti iniziato a scivolare in avanti, travolgendo la ragazza nel vialetto e schiacciandola contro il cancello, che nel frattempo si era chiuso completamente. La ragazza h subito iniziato a gridare dal dolore, attirando l’attenzione dei familiari che erano in quel momento in casa.

Il trasporto in ospedale

Una volta allertato il 118, sul posto sono subito giunti in codice rosso un’ambulanza del l’ambulanza del Centro operativo soccorso pubblico di Flero ed un elicottero della base Hems di Brescia. Una volta stabilizzata, i soccorritori hanno in seguito trasportato la ragazza in codice giallo agli Spedali Riuniti di Brescia, dove è giunta intorno a mezzanotte e venti.