Ragazza investita da un’auto muore sotto gli occhi della madre

Ragazza investita Cardè

Dramma a Cardè (Cuneo), dove una ragazza appena scesa dall’autobus è stata investita da un’auto ed è morta sul colpo. La tragedia si è consumata davanti agli occhi della madre che la stava attendendo dalla parte opposta della strada.

Ragazza investita a Cardè

Alessandra Piscionieri, questo il nome della vittima dell’incidente, stava tornando da scuola in autobus. Scesa alla fermata in Corso Vittorio Emanuele II poco dopo le 18 di mercoledì 30 ottobre 2019, stava attraversando la strada per raggiungere la madre. Ma una vettura che sopraggiungeva in senso opposto a quello del bus l’ha travolta e colpita in pieno.

L’impatto è stato violentissimo è il conducente dell’auto, un giovane della zona, si è subito fermato allertando i soccorsi. Sul posto è immediatamente giunto il personale del 118, ma per la 14enne non c’è stato nulla da fare. I diversi tentativi di rianimazione sono risultati vani, cosa che ha portato i soccorritori a dichiararla morta sul colpo. Tutto ciò è avvenuto sotto lo sguardo impotente e impietrito della madre che ha assistito all’intera scena.

Sul luogo dell’incidente mortale sono giunti anche i Carabinieri della vicina Saluzzo per effettuare tutti i rilievi utili a stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto. Secondo una prima ricostruzione sembrerebbe che la giovane sia passata dietro al mezzo pesante che era fermo per far scendere i passeggeri e non si sia accorta dell’auto che stava sopraggiungendo.

Straziata e addolorata la comunità locale dove si era da poco trasferita con la famiglia. Queste le parole del sindaco: “Come amministrazione ci stringiamo alla famiglia di Alessandra in questo momento di tragico lutto“.