Ragazza scomparsa a Brescia: Nadia è tornata a casa

ragazza scomparsa brescia

Nadia Bacchetti era scomparsa da Brescia lo scorso giovedì 19 Dicembre 2019. Fortunamente, dopo 4 giorni di paura e angoscia, la 16enne è tornata a casa, per la gioia della madre Tatiana e del padre Fabio. L’adolescente era uscita dalla casa famiglia in cui era ospite per andare a scuola, ma in classe non c’era mai arrivata. Nei giorni scorsi i genitori avevano diffuso vari appelli sui social network, invitando chiunque avesse informazioni a farsi avanti.

Polizia e Carabinieri avevano cercato Nadia a Brescia e nella zona della Valle Sabbia, dove Nadia è cresciuta. Ieri sera, lunedì 23 Dicembre, la lieta notizia. Il padre ha pubblicato un post su Facebook in cui comunicava che Nadia era stata ritrovata. La ragazzina aveva raggiunto l’abitazione della madre, da sola. Al momento, non sono ancora chiari i motivi che l’hanno spinta ad allontanarsi né il percorso compiuto dalla giovane o dove sia stata in questi giorni.

Ragazza scomparsa a Brescia

Il ritrovamento di Nadia è arrivato nelle stesse ore di un’altro. Alessandro Massara, coetaneo di Nadia, era l’adolescente che si era allontanato dalla sua abitazione a Calco, comune in provincia di Lecco, facendo perdere le sue tracce. Anche lui è stato ritrovato e sta bene. Come Nadia, Alessandro sarebbe tornato a casa da solo, riabbracciando i genitori che erano in ansia dalle 14 di sabato 21 Dicembre. Non sono chiari i motivi del suo allontanamento o dove abbia trascorso i due giorni lontano da casa. Ciò che conta di più, al momento, come comunicato dalla prefettura di Lecco, è che Alessandro sia tornato a casa in tempo per festeggiare un sereno Natale con la sua famiglia.