Ragazza scomparsa a Piacenza, trovato il corpo di Elisa Pomarelli

elisa-pomarelli

Dopo giorni di ricerche è stato finalmente ritrovato il corpo di Elisa Pomarelli, la 28enne di Piacenza scomparsa nella giornata del 25 agosto scorso assieme all’amico 45enne Massimo Sebastiani. Il cadavere della Pomarelli è stato rinvenuto nel pomeriggio di sabato 7 settembre a Gropparello, nella località di Costa di Sariano, a seguito di un sopralluogo effettuato dai Carabinieri. Soltanto poche ore prima del ritrovamento Massimo Sebastani era stato arrestato e in seguito indagato con l’accusa di omicidio e occultamento di cadavere. Proprio in queste ore l’uomo è stato sottoposto ad interrogatorio.

Scomparsa a Piacenza, ritrovato il corpo

Massimo Sebastiani ed Elisa Pomarelli erano stati visti insieme per l’ultima volta il 25 agosto a Carpaneto, in una trattoria sulle colline piacentine. Da quel momento della ragazza non si è avuta più nessuna traccia, mentre Sebastiani era stato avvistato altre volte sempre nella giornata del 25 agosto. Alle ore 14 e 45 infatti, Sebastiani viene ripreso da una telecamera di sicurezza mentre fa il pieno di benzina alla sua automobile. In quel momento l’uomo racconta al titolare del distributore: “Volevo fare un giro con la mia ragazza ma lei non è voluta venire. Vado in campagna a lavorare”.

Successivamente Sebastiani viene avvistato a casa del padre di una sua ex, al bar del paese e a cena con un’amica. Fino a sera quando, parcheggiata la sua automobile con dentro il cellulare, si inoltra nei boschi del piacentino facendo perdere le sue tracce.

Le ricerche della ragazza

Le prime ricerche partirono già nella stessa sera, in seguito all’allarme dato dai familiari della Pomarelli. Successivamente, gli uomini dei Carabinieri, dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile hanno scandagliato palmo a palmo i boschi tra Carpaneto e Sariano, fino a quando Sebastiani è stato trovato. L’uomo era infatti nascosto nel solaio di una casa di campagna, e sarebbe stato lui stesso a condurre i soccorritori alla località Costa di Sariano, dove poi è stato ritrovato il cadavere della Pomarelli.