Ragazza subisce violenze fra le mura di casa, per anni: arrestati due familiari

Violenza domestica a Roma: 2 arresti

Una 29enne di Roma ha subito violenza domestica per anni, fra le mura di casa sua, per mano del fratello e del padre, rispettivamente di 67 e 24 anni. Nelle ultime 24 ore è scattato l’arresto su entrambi, a seguito della denuncia della giovane.

GUARDA ANCHE - Violenza sulle donne: impennata di richieste

Violenza domestica a Roma

La vittima vive quotidianamente con una malattia invalidante, nonostante ciò è stata oggetto di violenze da parte della famiglia, minacce e percosse all’ordine del giorno. Schiaffi, pugni e in diverse occasioni è addirittura arrivato il ricovero in ospedale per la giovane romana.

La ragazza si è rivolta ai carabinieri della stazione Roma Eur per chiedere aiuto, loro hanno raccolto gli elementi necessari per denunciare a piede libero il padre e il fratello, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Inoltre, non potranno più rientrare a casa né avvicinarsi alla persona offesa.

Il pericolo è fra le mura di casa

Sempre nel Lazio, i carabinieri della stazione locale hanno arrestato un romeno di 46 anni, operaio, per aggressione nei confronti della moglie 39enne e minacce con un fucile ad aria compressa. All’arrivo degli agenti l’uomo vi si è scagliato contro, al momento si trova trattenuto in caserma in attesa di giudizio per direttissima.

È recente anche un altro terribile fatto di cronaca che vede coinvolti i figli, tutti sotto i 14 anni di età, di un uomo di Marsala, Trapani. I bambini venivano abusati dal 2012 dal padre, ma finalmente l’uomo è finito in manette e poi in carcere, come risultato delle indagini dei carabinieri della Procura, partite nel 2018. Ora non potrà più fare loro del male.

LEGGI ANCHE: Violenza sulle donne, il Codice rosso è legge