Ragazza travolta da un’auto a Cuneo, camminava sull’autostrada

ragazza travolta da un'auto

Tragico incidente sull’autostrada A33 Asti-Cuneo. Una ragazza di 25 anni è stata travolta e uccisa da un’auto all’altezza di Castagnito. La giovane donna al momento dell’incidente stava percorrendo a piedi un tratto autostradale. L’incidente è avvenuto intorno alle ore 21 di mercoledì 6 novembre.

Ragazza travolta da un’auto, inutili i soccorsi

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli operatori sanitari del 118 e gli agenti della polizia stradale che hanno cercato di ricostruire la dinamica dell’incidente e soprattutto di capire come mai la giovane stesse camminando da sola lungo l’autostrada. L’impatto dell’incidente è stato molto forte e per la 25enne non c’è stato niente da fare. Gli operatori sanitari hanno solo potuto constatarne l’avvenuto decesso. Gli agenti di polizia hanno chiuso al traffico il tratto dell’autostrada interessato dall’incidente, con uscita obbligatoria a Castagnito, per consentire alle forze dell’ordine di effettuare tutti i rilievi del caso.

Un altro grave incidente ha interessato questa volta la località di Arezzo, sempre nella serata del 6 novembre. Una ragazza di 29 anni ha perso la vita in seguito a uno scontro frontale tra due automobili in località Ristradella. L’impatto tra le due vetture è stato così forte da schiacciare completamente il cofano della Atos Hyundai sulla quale viaggiava la ragazza.

Solo qualche giorno prima un’altra ragazza è stata investita da un’auto. La giovane era appena scesa dall’autobus e stava per raggiungere la madre, che la stava aspettando dall’altro lato della strada. Un’auto l’ha travolta prima che potesse attraversare la strada, la giovane di 14 anni è morta sul colpo tra le braccia della madre.