Ragazze investite, Pietro Genovese ricorre al Riesame

webinfo@adnkronos.com

di Assunta Cassiano 

Pietro Genovese ricorre al Riesame. Gli avvocati Franco Coppi e Gianluca Tognozzi, difensori del 20enne accusato di omicidio stradale plurimo per avere investito e ucciso nella notte tra il 21 e 22 dicembre scorso le due studentesse sedicenni Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli su Corso Francia a Roma, hanno presentato l’istanza al Tribunale del Riesame per chiedere l’attenuazione della misura. Genovese è agli arresti domiciliari dal 26 dicembre scorso e la scorsa settimana è comparso davanti al gip per l’interrogatorio di garanzia dove ha ribadito di essere partito col verde e di non aver visto le due ragazze. L’udienza verrà fissata nei prossimi giorni.