Ragazze investite a Roma: sfogo della madre e dolore di Paolo Genovese

ragazze investite Roma

Si indaga per far luce su quanto accaduto in Corso Francia. Stando a quanto emerso dalle prime testimonianze di chi era sul posto, le due giovani avrebbero attraversato con il semaforo verde per le auto e non sulle strisce pedonali, presenti poco dopo il cavalcavia. Pare che le due abbiano scavalcato il guard rail. Per i testimoni Gaia e Camilla stavano correndo mano nella mano per raggiungere un gruppo di amici: un’auto che viaggiava lungo la corsia centrale si sarebbe accorta delle due ragazze e per questo avrebbe rallentato. Tuttavia, quella che sopraggiungeva dalla corsia di sinistra non le avrebbe viste, travolgendole e catapultandole per aria. Gaia e Camilla sono state poi investite dalle altre auto che arrivavano da dietro a velocità sostenuta. A distanza di poche ore dal drammatico incidente, la madre di una delle due ragazze investite a Roma si è sfogata e ha espresso tutto il suo dolore per la triste perdita.

Ragazze investite a Roma, il dolore di una madre

“I genitori erano sconvolti”, dice un testimone che ha li ha visti arrivare sul luogo dell’incidente. La madre di una delle vittime, in lacrime e travolta dall’immenso dolore, avrebbe ripetuto: “Doveva investire me. Non è giusto”.

Un testimone ha aggiunto: “Ho assistito all’incidente. È una scena che non dimenticherò mai”. Quindi ha raccontato: “Erano al centro della strada, Gaia si è girata verso Camilla e poi è arrivata quella macchina. C’è stata la frenata fortissima e l’impatto che le ha sbalzate. L’auto è andata avanti. Poi sono arrivate altre macchine, penso che almeno tre le abbiano colpite”

ragazze investite Roma

Le parole del regista Paolo Genovese

Le sedicenni Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli sono morte a Corso Francia investite da una Renault Koleos. Avevano trascorso la serata a Ponte Milvio. Alla guida c’era il ventenne Pietro Genovese, figlio del regista Paolo Genovese. Il giovane, forse impossibilitato a frenare per evitare lo scontro, si è subito fermato per tentare i soccorsi ed è stato sottoposto all’alcoltest. L’incidente è avvenuto all’altezza dell’incrocio con la via Flaminia Vecchia e con una rampa di accesso all’Olimpica.

Il famoso regista, autore di film di grande successo come “Perfetti Sconosciuti”, ha rilasciato una dichiarazione all’Ansa. “Il dolore per Gaia e Camilla e per i loro genitori è insopportabile. Siamo una famiglia distrutta. È una tragedia immensa che ci porteremo dentro per sempre”.