Ragazze positive alla variante indiana: erano tornate da Barcellona

·1 minuto per la lettura
Studentesse positive variante delta Spagna
Studentesse positive variante delta Spagna

Quattro studentesse sono risultate positive alla variante Delta del Covid dopo essere tornate a Padova da un viaggio in Spagna. Il focolaio si aggiunge agli altri quattro già identificati nella stessa città dove è anche presente un cluster di mutazione Gamma (brasiliana).

Studentesse positive dopo viaggio in Spagna

Si tratta di quattro ragazze di età compresa tra 19 e 20 anni non ancora vaccinate rientrate. Il 28 giugno sono atterrate all’aeroporto Marco Polo di Venezia dopo aver trascorso una settimana di vacanza a Barcellona insieme ad altri amici. Dopo aver segnalato il proprio rientro in Italia al Dipartimento di Prevenzione dell’Usl Euganea, si sono recate subito nell’azienda ospedaliera per sottoporsi al tampone.

Avendo questi dato esito positivo, sono stati sequenziati ed è stato scoperto che le quattro ragazze avevano contratto la variante Delta. Come da protocollo le autorità sanitarie hanno testato una decina di contatti stretti e segnalato il caso alla Regione.

Studentesse positive dopo viaggio in Spagna: la strategia di contenimento

Per cercare di contenere il cluster si seguirà l’iter stabilito dal Veneto: sarà creata un’area di isolamento attorno alle quattro contagiate e si cercherà di contattare le persone presenti nello stesso aereo in cui hanno viaggiato le giovani padovane per poi eseguire una serie di tamponi molecolari e verificare che il contagio non si sia già diffuso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli