Ragazzi disabili di Torre Angela realizzano presepe per il Papa

Cro/Ska

Roma, 19 dic. (askanews) - "Un presepe per Papa Francesco" è l'iniziativa che hanno voluto realizzare i ragazzi disabili del Presidio di Riabilitazione di Via Dionisio a Torre Angela, che è gestito dalla Nuova Sair in convenzione con la Regione Lazio e rappresenta un centro di eccellenza per servizi semiresidenziali, ambulatoriali e domiciliari nel quadrante Roma-Est della Capitale.

"Grazie al sostegno dei nostri operatori - racconta Armando Cancelli, direttore sanitario del Presidio di Via Dionisio - i nostri ragazzi e ragazze hanno voluto realizzare un presepe speciale che hanno donato idealmente a Papa Francesco". "Dopo l'invito del Pontefice a Greccio a fare il presepe - aggiunge Cancelli - con i nostri educatori e le famiglie abbiamo condiviso con loro questo progetto di realizzare ex-novo un presepe e di farlo per il Papa".

"Uno dei nostri ragazzi, nel centro ne assistiamo oltre 350, - aggiunge Cancelli - ci ha chiesto quando verrà il Papa a prendere il presepe. Certamente troveremo il modo per farglielo recapitare".