Ragazzina di 13 anni si suicida a Roma: ipotesi di cyberbullismo

cyberbullismo

Una giovane 13enne si è lanciata dal nono piano di un palazzo a Roma: tra le possibili ipotesi del suicidio c’è anche quella di cyberbullismo. La giovanissima, infatti, aveva ricevuto dei messaggi anonimi su Instagram: il suo cellulare è stato sequestrato e verrà analizzato dagli agenti. Secondo quanto ipotizzato, la 13enne riceveva insulti e messaggi violenti dai coetanei attraverso l’applicazione ThisCrush. Quest’ultima permette di collegarsi ad Instagram per recapitare messaggi anonimi. Non sapendo come uscire dalla situazione, la giovanissima avrebbe deciso di mettere in atto il folle gesto. Sono in corso le indagini.

13enne suicida, ipotesi cyberbullismo

Una ragazzina 13enne si è gettata dal nono piano di un palazzo in Valle Aurelia, a Roma: all’origine del suicidio, secondo gli inquirenti, ci sarebbe il cyberbullismo. L’adolescente, infatti, secondo quanto riferisce Il Messaggero, riceveva messaggi di violenza su Instagram attraverso l’applicazione ThisCrush. Attraverso questa piattaforma, infatti, è possibile inviare messaggi anonimi a chiunque. Un gioco divertente che può però rivelarsi al tempo stesso pericoloso. Tra gli adolescenti del liceo e i ragazzini delle medie è una pratica diffusa per dichiarare l’amore a un ragazzo o una ragazza. In questo caso, però, ha trasformato il divertimento in tragedia. Il suicidio della 13enne è avvenuto domenica 29 settembre, ma sono ancora in corso le indagini per accertare le probabili cause del folle gesto. Il cellulare della giovane è al vaglio della polizia.

Le indagini

La Polizia di Stato sta effettuando gli opportuni accertamenti sul caso: sembrerebbe che la vittima fosse stata attaccata virtualmente. Tuttavia, secondo gli investigatori, è importante analizzare anche la situazione familiare della 13enne: i genitori si stavano separando e lei spesso era sola. Secondo l’ultima ricostruzione dell’accaduto, la giovane intorno alle ore 19 di domenica scorsa si sarebbe lanciata dal nono piano del palazzo. Prima di suicidarsi, però, avrebbe lasciato un biglietto. Il volo di diversi metri ha causato la morte della giovanissima. Inutili gli interventi del personale medico e e dei vigili del fuoco.