Ragazzina precipita dal quinto piano a Ostia: morta una 15enne

ragazzina precipita quinto piano

Dramma a Ostia, vicino a Roma. una ragazzina di 15 anni precipita dal quinto piano di un palazzo di via Panfili. L’ipotesi è quella di suicidio. Secondo quanto ricostruito, la giovanissima avrebbe messo in atto il folle gesto nel pomeriggio di giovedì 21 novembre intorno alle ore 17. I motivi della sua azione sono ancora ignoti, ma la prima ipotesi è quella di un gesto volontario. Inutili si sono rivelati i soccorsi del personale medico del 118 accorso sul posto. La ragazzina di 15 anni è morta sul colpo: il volo che ha fatto è stato fatale.

Ragazzina precipita dal quinto piano

Una ragazzina precipita dal quinto piano di uno stabile in via Panfili a Ostia: tragedia nel pomeriggio di giovedì 21 novembre. Poco prima delle 17, infatti, la giovane adolescente (forse sola in casa) si sarebbe lanciata volontariamente nel vuoto. Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di un suicidio, ma le indagini sono ancora in corso e non si ha alcuna certezza. La 15enne aveva da poco perso la madre e probabilmente era in preda allo sconforto. Da quanto si apprende, inoltre, i soccorsi del personale sanitario e dei medici del 118 giunti rapidamente sul posto si sono rivelati vani. A lanciare l’allarme sono stati i vicini di casa della ragazza di origina romena dopo averla vista stesa sull’asfalto. Il numero da loro chiamato è stato il Numero Unico per le Emergenze.

Indagini in corso

La Polizia di Stato del Commissariato di Ostia e della Polizia Scientifica sono al lavoro per accertare le possibili cause che avrebbero spinto la 15enne al suicidio. Una volta terminati i rilievi la salma della 15enne è stata messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.