Ragazzina sul palco in udienza, il Papa: "Preghiamo per lei"

webinfo@adnkronos.com

Momenti commoventi all'udienza generale del Papa, momenti che sono serviti al Pontefice per parlare a cuore aperto a fedeli e pellegrini arrivati da tutto il mondo. Una ragazza, per tutto il tempo dell'udienza, ha saltellato e ballato accanto al Papa. Quindi, al termine della catechesi, Bergoglio, al momento dei saluti in lingua italiana, ha avviato una riflessione con grande delicatezza: "Tutti noi abbiamo visto quella ragazza bella, perché è bella. Poverina, è vittima di una malattia e non sa cosa fa. Io domando una cosa e ognuno risponda nel suo cuore: 'Ho pregato perché il Signore la guarisca? Ho pregato per la sua famiglia? Bisogna pregare per le persone sofferenti".