Ragazzino 14enne aggredito e picchiato a sangue a Cologno Monzese

ragazzino picchiato

L’azienda regionale di emergenza urgenza ha riferito la notizia di un ragazzino di 14 anni aggredito e picchiato a sangue in un parco a Cologno Monzese. La violenza è avvenuta intorno alle ore 19 di mercoledì 23 ottobre. Il giovane si trovava allo skatepark del paese nell’hinterland nord-est di Milano. Non sono ancora chiare le dinamiche di quanto accaduto, ma la Polizia locale sta cercando l’aggressore. Il 14enne picchiato, infine, è stato trasferito di urgenza presso l’ospedale San Raffaele di Milano: le sue condizioni sono gravi.

Ragazzino picchiato a Cologno Monzese

Il ragazzino di 14 anni si trovava all’interno dello skatepark di Cologno Monzese, nell’hinterland nord est di Milano, quando qualcuno lo avrebbe aggredito e picchiato a sangue. La Polizia Locale, guidata dal comandante Stefano Moioli, sta cercando di dare un volto all’aggressore, mentre le indagini sono ancora in corso. Gli inquirenti stanno cercando anche altri indizi e testimoni per ricostruire in modo dettagliato quanto accaduto. Da quanto si apprende dall’azienda regionale di emergenza urgenza, inoltre, l’aggressione è avvenuta in via Carlo Alberto Dalla Chiesa intorno alle ore 19. Il movente dell’aggresisone è ancora ignoto.

Le condizioni del ragazzino

Il 14enne dopo l’aggressione è stato trasferito in codice rosso all’ospedale San Raffaele: le sue condizioni sono gravi. Secondo quanto hanno riferito i medici, il giovane avrebbe riportato traumi alla testa, al volto e al collo. L’aggressione potrebbe essere avvenuta a mani nude (secondo la compatibilità con le ferite).