Ragazzino in coma etilico: gli amici lo filmano

ragazzino in coma etilico

Una serata tra amici che si è conclusa con un ragazzino in coma etilico a causa dei troppi bicchieri. Il 17enne si trovava in una villa privata insieme ad alcuni amici di poco più grandi di lui quando si è accasciato a terra in come etilico. Gli amici, però, anche loro vittima di qualche bicchiere di troppo, invece che chiamare i soccorsi hanno deciso di estrarre dalla tasca i loro smartphone e riprendere la scena per poi diffonderla su Whatsapp.

Ragazzino in coma etilico ripreso dagli amici

Il filmato del giovane steso a terra in coma etilico hanno raggiunto numerosissimi coetanei. I fatti risalirebbero alla notte tra la vigilia di Natale e il 25 dicembre in un comune dell’Appennino modenese. Stando alle prime informazioni, a riprendere la scena sarebbe stato un ragazzo maggiorenne, organizzatore della festa, che avrebbe fatto pagare agli amici una quota di 10 euro per entrare e poter bere tutto ciò che volevano. In un primo momento i partecipanti alla festa non si sarebbero resi conto della gravità delle condizioni del 17enne. Solo quando hanno capito che il ragazzo era in stato di incoscienza e prossimo all’ipotermia hanno allertato i soccorsi.

Le condizioni del giovane

Il sanitari del 118 sono accorsi sul posto e hanno soccorso il giovane trasportandolo in ospedale. Al suo arrivo i medici hanno subito riscontrato il coma etilico e sono intervenuti per ristabilirlo: non risulta essere in pericolo di vita. I Carabinieri stanno indagando sulla vicenda: i filmati sono già stati recuperati e sono in corso di analisi da parte delle autorità.