Ragazzino di 16 anni aggredito e accoltellato alla schiena da branco

ragazzino accoltellato milano

A raccontare quanto accaduto nel pomeriggio di sabato 11 gennaio è stata proprio la vittima: un ragazzino di 16 anni è stato aggredito e accoltellato alla schiena a Milano. Secondo le prime informazioni raccolte dagli inquirenti, inoltre, a colpire il giovanissime sarebbe stato un branco di 20 ragazzi. Pare, inoltre, che la banda e il giovane si conoscessero. I medici del 118, l’ambulanze e un’automedica hanno subito soccorso il 16enne che è stato trasferito in codice giallo all’ospedale San Raffaele di Milano. Le sue condizioni non sarebbero gravi. L’aggressione è avvenuta nella periferia est del capoluogo meneghino.

Milano, ragazzino accoltellato alla schiena

Sarebbe stato dapprima accerchiato e poi aggredito da un gruppo di almeno una ventina di giovani: un ragazzino di 16 anni è stato accoltellato a Milano. A raccontare quanto accaduto è stata la vittima, che in Questura ha spiegato cosa è successo nel tardo pomeriggio di sabato 11 gennaio. Il giovane si trovava alla periferia est del capoluogo lombardo, in via Caduti in Missione di Pace: erano circa le 18. Dopo averlo picchiato, il branco lo ha ferito alla schiena con un’arma da taglio. Il 16enne quindi è stato trasferito all’ospedale San Raffaele in codice giallo: le sue condizioni sarebbero serie ma non gravi. Non è in pericolo di vita. Sul posto sono intervenute un’ambulanza e un’automedica.

Sono in corso le indagini della Polizia per verificare e ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Secondo le prime ipotesi, pare che la banda e il ferito si conoscessero.