Raggi: antifascisti professionisti non hanno toccato CasaPound

Sis

Roma, 5 giu. (askanews) - "Attacco CasaPound perch sono in campagna elettorale a sinistra? Io vivo sotto scorta, sto facendo il mio". La dura replica arriva dalla sindaca di Roma Virginia Raggi che in un'intervista rilasciata a Rai news 24 attacca: "Questa una battaglia che io faccio da quando mi sono insediata, secondo questa logica io sarei stata in campagna elettorale dal principio contro questa occupazione. Bisognerebbe, invece, chiedersi come mai tutti coloro che fanno dell'antifascismo una professione, che si riempiono la bocca di concetti e parole relativi, che sfilano ogni volta che c' una manifestazione dichiarandosi assolutamente convinti antifascisti, queste persone che hanno anche governato Roma nei vent'anni precedenti non hanno mai mosso un dito contro quegli occupanti. Forse perch facevano paura?", si chiesta Raggi "Mi sono state fatte delle minacce perch sto facendo il minimo, il mio - ha aggiunto la sindaca -, si mossa la Procura quindi qualcosa c' che non va. Queste persone hanno avuto anche la possibilit di minacciarmi perch non sono mai state contenute. Perch nessuno ha mai sciolto questo tipo di formazione? Perch mai per troppi anni si tollerata l'illegalit?", ha concluso.

Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi intervistata a Rai News 24.