Raggi: Capitale al servizio di tutti, piemontesi, siciliani...

Sis

Roma, 3 feb. (askanews) - "Oggi diamo il via all'anno di celebrazioni per i 150 anni della designazione di Roma come capitale degli italiani. Il 3 febbraio del 1871 Roma è stata indicata come sede delle principali Istituzioni del neonato Stato unitario. La città, straordinaria per storia e per valori culturali e religiosi, si è così posta al servizio di tutti. Piemontesi, siciliani, lombardi, toscani, campani, emiliani, veneti, pugliesi, sardi e cittadini di ogni parte d'Italia hanno rinnovato lo spirito della città e fatto in modo che si sia passati dai 250.000 abitanti di allora ai circa 4 milioni e mezzo di persone che ogni giorno animano e vivono la sua bellezza". Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi, in tailleur pantalone nero e fascia tricolore, aprendo nel Teatro dell'Opera di Roma la celebrazione dei 150 anni di Roma Capitale d'Italia.