Raggi: a difesa imprese turismo differita tassa soggiorno

Sis

Roma, 13 mar. (askanews) - "Ci troviamo di fronte a una emergenza commerciale e commerciale senza precedenti. Abbiamo adottato oggi in Giunta una memoria con cui, per il settore del turismo, è stato differito il pagamento della tassa di soggiorno e abbiamo previsto il monitoraggio dell'impatto del Covis e la costituzione di una unità di scopo per rilanciare la promozione turistica quando l'emergenza sarà passata". Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi aprendo la l'Assemblea capitolina straordinaria a porte chiuse, dedicata all'emergenza Coronavirus.