Raggi a Italia 5S, scoppia rissa tra militanti e giornalisti

webinfo@adnkronos.com

Spintoni e insulti tra militanti e simpatizzanti del Movimento 5 Stelle e i giornalisti che si sono ammassati intorno al sindaco di Roma Virginia Raggi al suo arrivo a Italia 5 Stelle, in corso alla Mostra d'Oltremare di Napoli. Raggi, che nel pomeriggio interverrà dal palco all'aperto, è arrivata alla Mostra d'Oltremare ed è stata accolta dai cronisti che hanno formato un capannello per raccogliere le sue dichiarazioni. Nei pressi diversi militanti e simpatizzanti del Movimento hanno iniziato a insultare i giornalisti chiedendo spazio per stringere la mano e scattare una foto con il sindaco di Roma.  

La situazione è rapidamente degenerata e agenti della Digos hanno provveduto ad allontanare Raggi e a tenere a distanza l'inviato delle Iene Filippo Roma, contro il quale si è maggiormente concentrata l'ira dei militanti che gli hanno urlato "vai via", "venduto", "bastardo". Dopo alcuni momenti caratterizzati da spintoni e qualche schiaffo, è stata faticosamente riportata la calma.  

"Siamo in un clima tranquillo, credo che i militanti abbiano solo voglia di stare con noi e sanno che i giornalisti possono parlarci sempre. Mi spiace molto per quanto accaduto, credo che dobbiamo imparare a gestire meglio i tempi, ritagliando degli spazi per tutti", ha detto Raggi a margine di Italia a 5 Stelle sullo scontro.