Raggi: a Roma non c'è spazio per la criminalità e per la mafia

Sis

Roma, 13 nov. (askanews) - "Questa sentenza riconosce l'aggravante mafiosa. È sicuramente una vittoria giuridica ma è un segnale molto forte per la criminalità. A Roma non c'è spazio per la criminalità e la mafia. Idealmente mando un abbraccio a Daniele e Edoardo. Roma e il sindaco sono dalla parte di tutti i cittadini onesti". Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi ha commentato la sentenza della Cassazione che conferma la condanna a sei anni di carcere per Roberto Spada, accusato di lesioni aggravate dal metodo mafioso in relazione all'aggressione di un giornalista della Rai e i un cameraman.