Ragusa, maltrattamenti in una casa di riposo: 3 misure cautelari

red/Rus

Roma, 27 lug. (askanews) - La Polizia di Stato di Ragusa, su disposizione del Gip presso il Tribunale e su richiesta della Procura della Repubblica, ha eseguito 3 misure cautelari nei confronti 3 donne, responsabili di maltrattamenti ai danni di anziani. L'indagine, spiega una nota della Polizia, ha preso dalla segnalazione di alcuni comportamenti non corrispondenti all'obbligo di assistenza a favore di anziani all'interno di una casa di riposo. L'attività investigativa, costituita da appostamenti, controlli, attività di osservazione, ha permesso ai poliziotti della Squadra Mobile di raccogliere inequivocabili fonti di prova a carico di tre assistenti sanitarie. Le donne, senza alcun motivo, deridevano gli anziani, li spintonavano, insultandoli ed umiliandoli quotidianamente, nonostante le vittime, in più occasioni, chiedevano aiuto per tutta la notte senza ricevere assistenza.(Segue)