De Raho: le mafie oggi lavorano in collaborazione

Sav

Roma, 3 dic. (askanews) - "La 'ndrangheta, la mafia, la camorra non sono più solo entità che localmente gestiscono gli affari criminali ma riescono a socializzare le attività, non solo quelle criminali. Imprese siciliane legate a cosa nostra lavorano in Calabria e imprese calabresi legate alla 'ndrangheta lavorano in Sicilia. Vuol dire che le organizzazioni mafiose si sono strutturate in modo da lavorare in collaborazione, socializzando anche le attività economiche e globalizzando i loro interessi economici. Questo determina l'esigenza che anche gli uffici di contrasto socializzino le loro conoscenze per creare una efficienza nel contrasto". Lo ha detto il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho, intervenendo a "In mezz'ora" su Rai3.

"La 'ndrangheta - ha spiegato - riesce a essere gestore del traffico internazionale di cocaina e ha rapporti con le altre organizzazioni, anche all'estero, si è insediata in diversi paesi produttori della cocaina, ha delle ricchezze enormi ed è riuscita a cointeressare in numerosi affari Cosa nostra, clan della camorra e gruppi pugliesi".