Rai, Airola (M5s): Vespa parla di svista? Dubbio su sua buonafede

Pol/Bac

Roma, 23 gen. (askanews) - Ieri sera mentre 6.577.000 spettatori erano di fronte a Rai Uno per vedere la partita di Coppa Italia Juventus-Roma, è andato in onda lo spot di Porta a Porta con un'intervista singola a Matteo Salvini: un fantastico spot elettorale. E' stata violata la par condicio e oggi Vespa si scusa parlando di una svista. Onestamente, siamo di fronte a una superficialità eccessiva da parte di una persona che conduce lo stesso programma da più di 20 anni. Un gran professionista - quale lui è - sa benissimo quanto sia importante la Par Condicio e liquidare un errore enorme come 'svista' fa quasi venire un dubbio sulla buonafede. Il danno è bello che fatto e la Rai deve agire subito. Le sanzioni che arriveranno in un secondo momento non riusciranno a recuperare il danno fatto". Lo afferma, in una nota, il senatore del Movimento 5 Stelle Alberto Airola, componente della Commissione di Vigilanza Rai.