Rai, Anzaldi: editto bulgaro? caso Gabanelli imparagonabile

Roma, 2 nov. (askanews) - Gabanelli; Anzaldi: "Ma quale editto bulgaro! Imparagonabile il suo caso con quelli di Biagi e Santoro. Renzi è sempre stato fuori dalla Rai, ditemi una trasmissione filogovernativa. Fazio? L'unico valore aggiunto è per il suo portafogli". Michele Anzaldi, deputato del Pd e Segretario della Commissione parlamentare di vigilanza Rai, è intervenuto ai microfoni della trasmissione "Ho scelto Cusano - Dentro la notizia", condotta da Gianluca Fabi e Daniel Moretti, su Radio Cusano Campus. "Imparagonabili i casi di Biagi e Santoro, epurati da un editto di Berlusconi, con quello della Gabanelli, che invece si è dimessa per divergenze su questioni editoriali -ha detto Anzaldi-. Ricordiamoci poi che Renzi non è più Presidente del Consiglio, ma aldilà di questo, mi dite una trasmissione filogovernativa in Rai? Tanto è vero che quando Renzi vuole comunicare qualcosa va nelle tv private, non cerchiamo i fantasmi. In questa legislatura per la prima volta il governo è fuori dalla RRai.Non si capisce qual è la verità sul caso Gabanelli, basterebbe che lei facesse un po' di chiarezza, basterebbe un po' di trasparenza". Brunetta sottolinea ascolti flop di Fazio? "Brunetta si poteva svegliare prima -ha affermato Anzaldi-. Io l'ho sempre detto che era pericolosissimo passare una trasmissione così com'è da Rai3 a Rai1. Hanno fatto ponti d'oro per tenerlo, ci avevano detto che era Re Mida e invece gli ascolti sono quelli di sempre, non è nessun valore aggiunto, tranne che per il suo portafogli".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli