Rai, Anzaldi (Iv): Foa deve chiarire a pm, Vigilanza senta Salini

Pol-Afe

Roma, 17 dic. (askanews) - "Convocare Foa sull'email del finto Tria mi sembra un non senso e una perdita di tempo: Foa deve chiarire ai magistrati, non al Parlamento. L'interlocutore della commissione di Vigilanza è il capo dell'azienda, l'amministratore delegato Salini. È lui che va convocato, come avevo chiesto nella lettera a Barachini e a tutti i rappresentanti dei gruppi. È Salini che deve dare una ricostruzione completa e fedele di quello che è accaduto". Lo scrive su facebook il deputato di Italia Viva Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza Rai.

"Foa è parte in causa, avrebbe preso - prosegue Anzaldi - per vera una email taroccata con richiesta di denaro: consegni la documentazione e lasci a Salini il dovere di chiarire".