Rai, Anzaldi (Iv): Gualtieri chieda accesso atti per revoca Foa

Pol/Arc

Roma, 28 feb. (askanews) - "La lettera dei consiglieri, che segue le prese di posizione dell'Usigrai e dei commissari di maggioranza in commissione di Vigilanza Rai, rappresenta un salto di qualità importante perché porta fin dentro il Cda del servizio pubblico una questione cruciale per la gestione dell'azienda: la totale inadeguatezza del presidente del Cda Foa. Per questo credo che, come titolare del ministero azionista del servizio pubblico, debba prendere in seria considerazione un intervento non soltanto a livello governativo, ma anche sui partiti di maggioranza, per restituire alla Rai una presidenza adeguata e rispettosa della Legge". È quanto scrive il deputato di Italia Viva Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza Rai, in una lettera aperta al ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, pubblicata sulla sua pagina Facebook.

"Due consiglieri di amministrazione - prosegue Anzaldi - della Rai, Rita Borioni (nominata dal Parlamento) e Riccardo Laganà (rappresentante dai dipendenti), hanno deciso di inviarLe una lettera ufficiale per sollecitare la revoca delle deleghe al presidente del Cda, Marcello Foa, dopo la decisione senza precedenti di affidare ad una collaboratrice esterna, senza alcuna selezione interna né alcuna procedura trasparente, il ruolo di segretario generale di Prix Italia, manifestazione internazionale organizzata dalla Rai". (Segue)