Rai, Anzaldi (Iv):_Tg2 fa retromarcia su scorta Segre, ora chi paga?

Pol/Luc

Roma, 8 nov. (askanews) - "Dopo le proteste, il Tg2 fa retromarcia sulla senatrice a vita Liliana Segre, nominata dal presidente Mattarella: dopo aver liquidato in pochi secondi alle 13 la notizia sulla scorta, alle 20.30 ha dedicato titolo servizio e intervista, dando anche notizia con una settimana di ritardo dell'astensione in Aula al Senato del centrodestra sulla commissione contro l'odio e il razzismo (notizia censurata nell'edizione del 30 ottobre). Vista l'ammissione di aver sbagliato e la doppia retromarcia, ora chi paga per la disinformazione? E chi chiede scusa ai telespettatori che pagano il canone?". Lo scrive su facebook il deputato di Italia Viva Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza Rai.