Rai, Anzaldi (Iv): Tg2 segue Salvini in Emilia ma non Bonaccini, Agcom sanzioni

Pol/Luc

Roma, 16 gen. (askanews) - "Da giorni il Tg2 dà massima copertura, con servizi in tutte le edizioni e inviata al seguito peraltro con toni da Cinegiornale Luce, alla campagna elettorale di Salvini in Emilia Romagna per le regionali, sebbene peraltro non sia candidato. E' l'unico tg nazionale ad aver fatto questa scelta. A fronte di questo spazio alla Lega, non viene dato neanche un secondo al candidato del centrosinistra Stefano Bonaccini". Lo scrive su facebook il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi, che pubblica un video del servizio andato in onda ieri sera con la scritta "Cinegiornale Tg2".

"Un gravissimo squilibrio - prosegue Anzaldi - che ha compromesso in maniera irrimediabile la Par Condicio elettorale. Che aspetta l'Agcom a sanzionare e a imporre l'immediata compensazione per Bonaccini e il centrosinistra? E' normale che al Tg2 i servizi sui partiti di maggioranza siano dedicati alla politica nazionale, come è giusto, mentre il leader della Lega abbia un servizio ad hoc sulla sua campagna elettorale, con riprese in tutte le tappe e dichiarazioni elettorali dei suoi comizi? Peraltro il carattere propagandistico di certi servizi viene confermato dal fatto che Salvini e la Lega li riutilizzino per fare propaganda elettorale sugli account ufficiali di partito".