Rai, Anzaldi(Iv): totalmente a sbando, valutare privatizzazione

Red/Lsa

Roma, 25 gen. (askanews) - "La Rai è totalmente allo sbando, tra caso Sanremo, pluralismo fatto a pezzi, strapotere di agenti e società esterne, presidenza che non rispetta la legge, arroganza di direttori e conduttori, repliche a ripetizione. Perché i cittadini devono continuare a pagare il canone per tenere in piedi questo tempio dei privilegi e della casta? A questo punto credo che si debba valutare seriamente se non sia il caso di privatizzare tutta o almeno una parte dell'azienda. Spero che il voto sulla Risoluzione Mulé per la pubblicazione di tutti i compensi apra questa discussione in maniera seria". Lo scrive su Facebook il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi.